La Tecnica del pomodoro


Ok, il tempo è tiranno, lo stress aumenta i battiti del cuore e la distrazione ci impedisce di ragionare… ma avete mai pensato che l’orologio non è la misura del nostro successo? Dopotutto  “la giornata è di ventiquattro ore per tutti”.

Mi è capitato di trovare la Tecnica del Pomodoro casualmente, su internet, e ci è voluto veramente poco a provarla.

Prendete un timer, uno di quelli a carica che ticchettano fino a suonare rumorosamente quando scattano (ammettiamolo, sveglierebbero anche un morto). Fatto? Bene! Assomiglia a un pomodoro, come quello che vedete sopra? Meglio, siete del giusto spirito!

Ora scegliete un task (obiettivo) da portare a termine in un tempo limitato. Settate il timer a 25 minuti, e lavorate solo ed esclusivamente sul vostro task senza consentirvi nessuna distrazione. No, anche guardare la biondina al tavolo accanto al vostro è una distrazione! Dovete spuntare la vostra to-do list ogni volta che portate avanti una parte del vostro compito.

La sveglia ha suonato? Ok, ora potete permettervi una pausa di cinque minuti, ve la siete meritata. Ho detto cinque, non tergiversate!

Ricominciate un altro pomodoro… ops periodo di venticinque minuti di lavoro ininterrotto al vostro task. Così per quattro volte. A questo punto potete anche concedervi una pausa più lunga.

Io il metodo l’ho provato:  consente effettivamente di evitare numerosissime distrazioni che di solito dipendono dal fatto di non concentrarsi pienamente su una singola azione. Quando lavoriamo, spesso controlliamo l’e-mail, chiacchieriamo con un collega, mandiamo un SMS, creando così tantissime micro-pause che sommate insieme diventano un’enorme perdita di tempo. Unito al sistema Getting Things Done di cui avevamo già parlato, la Tecnica del Pomodoro può migliorare moltissimo le nostre giornate lavorative.

In un successivo articolo parlerò di come personalmente ho esteso questo tipo di tecnica, e di altri accorgimenti da attuare per ottimizzare il proprio lavoro. Buon pomodoro!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...