Dustin Hoffman eroe per caso? Secondo me no.


Dustin Hoffman

Nel 1992 Dustin Hoffman diventava nel film di Stephen Frears un “Eroe per Caso” salvando un uomo da un disastro aereo pur non prendendosene il merito.

Questa volta il merito se lo è preso, ma comunque il grande attore è riuscito a salvare la vita di un ventisettenne inglese in preda a un infarto chiamando in tempo i soccorsi e tranquillizzando la vittima.

Ci si può chiedere: l’episodio è da considerarsi importante solo perché Hoffman è una celebrità? Secondo me, a parte valorizzare il gesto di per sé, che comunque non tutti avrebbero compiuto (una volta ho assistito a una situazione simile in cui nessuno inizialmente era intervenuto) questo può essere un importante input per le altre persone: un messaggio positivo, contrariamente ai soliti “serial killer impazziti”, “politici corrotti”, “terroristi” può mostrare alle persone che il mondo non è predeterminato e necessariamente negativo ma chiunque può migliorarlo con azioni non necessariamente complesse.

Un eroe nasce per caso? Forse sì, ma comunque non facciamo che questo resti un gesto isolato, ma solo il primo di una lunghissima serie positiva e comune.

Una risposta a “Dustin Hoffman eroe per caso? Secondo me no.

  1. Pingback: Chi sono gli eroi di oggi? | Il Blog di Gabriele Aielli

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...